giovedì 20 settembre 2012

Non vedo l'ora che finisce l'estate. Anzi l'inverno!

E quindi ho passato tutta l'estate ad aspettare l'inverno. Basta caldo, basta luce voglio il fresco, l'umidita' la sera al buio con la mia maglietta Nike dri-fit a maniche lunghe che mi fa' sembrare una statua.
Solo che mi ero dimenticato che d'inverno fa' freddo. Per non parlare del fatto che fa' buio presto e c'e' un umidita' pazzesca.
Non vedo l'ora che arriva il calduccio dell'estate. Andare a correre con la luce e la canotta .... che bello ....

martedì 11 settembre 2012

Basta musica

Di solito corro con il mio fidato mp3 player, con il mio quadratino magico fatto da una societa' che crede di aver brevettato tutto, compreso la ruota. Solo che al momento di brevettare la ruota non esisteva ancora l'ufficio brevetti, quindi hanno dovuto prima inventarlo di sana pianta.
Di solito corro i lunghi del week-end ascoltanto la musica e lo faccio solo perche' sono convinto di aver bisogno di un aiuto.
Ma ultimamente, soprattutto quando sto faticando, di fatto la musica comincia ad infastidirmi. E quando sto litigando con il mio cervello per distrarmi dallo sforzo e dalla realta' dei km che ancora mancano, la musica non la sento piu'. La filtro.

Mi domando quindi perche' continuo ad ascoltarla.
Forse in un altro contesto potrebbe essermi di compagnia. Che ne so, una corsetta fatta tanto per uscire di casa e godersi il parco. Ma chi e' che si fa' una corsetta rilassante tanto per godersi il parco? Di certo non i corridori.

Vabbe', insomma ieri sono andato a fare il lungo del week-end che avevo saltato la domenica perche' stavo in delirium tremens e ho deciso di NON portarmi l'iQuadratino.
Ho fatto il mio migliore tempo sulla mezza di sempre. 2 minuti in meno rispetto a quello precedente sullo stesso percorso.
Sara' stato il carico di carboidrati, proteine e zuccheri del week-end? Oppure il fatto che le mie gambe erano belle riposate?
Una persona con un minimo di cervello direbbe che e' facile capire che si cominciano a vedere i risultati della tabella di allenamento pre-maratona, io invece DO LA COLPA ALLA MUSICA!
Basta musica .... al massimo mi sento un bel podcast.


..... che poi mi ero pure tagliato i capelli ..... magari non e' colpa della musica ma merito del taglio di capelli ......

mercoledì 5 settembre 2012

Siete un corridore se

  • Prima di andare in vacanza controllate su google maps dove potete andare a correre
  • Quando saltate un corsa e vedete qualcuno che sta correndo ve lo guardate con gelosia
  • Se in macchina relazionate le distanze alle distanze che correte
  • Se le vostre scarpe da corsa sono piu' costose delle vostre scarpe eleganti
  • Se non andate a correre per perdere peso ma volete perdere peso per correre piu' veloce
  • Discutete con il vostro dottore perche' vi consiglia di non correre le maratone
  • Quando vi invitano ad un matrimonio andate subito a controllare a quale gara siete costretti a rinunciare
  • Quando controllate il meteo solo per vedere quando potete correre senza pioggia
  • Potete facilmente convertite da miglia a chilometri e viceversa
  • Quando invece di buttarle, mettete le vecchie scarpe nel bagagliaio per le emergenze
Metterei pure che siete un corridore se avete la macchina piena di bottiglie d'acqua vuote ..... ne avete qualcun'altra?

martedì 4 settembre 2012

Il compagniuccio di corse esaltato

Siamo arrivati a -12 settimane dalla Maratona di Firenze a cui (ahime) mi sono iscritto.
Spulciando online i vari allenamenti per le maratone, di solito 18 settimane sono il minimo per intraprendere un allenamento decende.
La Maratona di Firenze si corre il 25 Novembre il che vuol dire che avrei dovuto cominciare a Luglio. Per qualche strano motivo, stare su una spiaggia con una bottiglia di birra in una mano ed un panino nell'altra non rientrava nella tabella degli allenamenti, ho quindi dovuto optare per una tabella di sole 12 settimane.

Vi ricordate che vi ho parlato dell'esaltazione pre (e post) allenamento quando l'allenamento e' solo un idea nel futuro e non una cosa tangibile?

Ci sono tante tabelle per preparare le maratone e di solito si suddividono in tabelle di allenamento per i principianti, per gli intermedi, per quelli con esperienza e per i pro.
Io ovviamente sono un principiante e questa Maratona la voglio solo chiudere ..... magari correrla in 4 ore. Magari!
Per qualche strano motivo sono rimasto con i piedi per terra ed ho scelto quella per "leggermente piu' avanzati dei principiati". Ma non avevo fatto i conti con il mio compagnuccio di corse.
Gia', il mio compagno di corse e la sua esaltazione pre allenamento.
Chiamiamolo Marco perche' in fondo quello e' il suo nome.

Quale tabella ha scelto il mio compagno di corsa?
Quella per i personal trainer dei corridori Pro. Quella che ti spacca le gambe ma non hai tempo di lamentarti perche' gia' devi ri-andare a correre.  Quella che per intraprenderla devi correre 23 ore al giorno e la restante ora fare bagni di ghiaccio.

  • Lunedi : Corsetta da Roma a Pinerolo e indietro.
  • Martedi : Ripetute 21 x 1.000m
  • Mercoledi' : Maratona a ritmo gara con proprio figlio a cavalcioni
  • Giovedi' : Ripetute 5 x 10.000m
  • Venerdi: Maratona a ritmo gara di Paul Tergat
  • Sabato: Riposo
  • Domenica: Corsetta Firenze - Faenza passando per l'Appennino tosco-romagnolo (100km)
Ripetere per 12 volte

Ovviamente preso dall'esaltazione pre allenamento il mio amico Marco ha anche deciso di cominciare a venire in bicicletta a lavoro e tornare a casa nuotando. Purtroppo il Triathlon gli sta' un pochino stretto quindi oggi pomerigio andiamo a comprare un'asta per il salto in alto e cominciamo ad allenarci per il Decathlon.
Tornando alla scelta dell'allenamento la mia reazione e' stata : "Ma come riposo il Sabato? Io mi vado a fare una corsettina pure il Sabato!".
Maledetta esaltazione pre allenamento e maledetti i compagni di corsa