lunedì 15 ottobre 2012

La 30 del Mare di Ostia


Ieri ho scoperto una cosa; Ostia non si chiama Ostia ..... o per lo meno il mio navigatore si rifiutava di accettare "Ostia" come meta e si ostinava a propormi "Ostia Antica" piuttosto. E neanche le combinazioni "Ostia Lido", "Lido di Ostia", "Di Lido Ostia" gli piacevano. Fortunatamente mi ricordavo di un canale, e di uno stadio in mezzo alla pineta e sono riuscito ad arrivare lo stesso.
Era la prima volta che correvo la 30km di Ostia e la distanza era perfetta per la mia tabella di marcia che per questo week-end proponeva un lungo da 28km da farsi a Ritmo Gara + 10 e, opzionali, 8km da farsi la sera ..... dove opzionali vuol dire: "Perche' stai ancora leggendo questa frase? Non hai visto che e' preceduta dalla parola 'opzionale'?".
Alla 30 di Ostia ho scoperto anche un'altra cosa. Il mio cellulare da battaglia (che uso durante le  corse) ha attivato di sua spontanea volonta' l'opzione "Chiama un amico corridore" e si e' messo a fare chiamate al povero Alessandro .... che per sua sfortuna e' il primo dell'agenda.
Non ho avuto la forza di controllare quante chiamate sono partite, fortuna che anche lui e' un corridore e, essere svegliato alle 9 di mattina la Domenica da un paio di scarpe che corrono (che e' quello che sentiva quando rispondeva) non sembra essergli pesato.

Scusa Alessa'.

L'Ottombrata Romana ha collaborato e ci ha regalato un ultima, splendida giornata. Da oggi puo' (e deve visto che mi sono comprato 300 euro di magliette tecniche per la pioggia) piovere. C'erano parecchie pozzanghere qua' e la' ma la giornata e' stata fantastica. Fresca ma soleggiata.
Mi sono fatto tutti e i 30km a RG-20 per essere sicuro di farli a RG+10 (?) e alla fine ho chiuso in 2h:36':26". Bello! Il canale dei pescatori, Ostia Antica (percorsa per intero), l'Idroscalo, il porto turistico, il lido di Ostia (che non finiva mai), la pineta di Castel Fusano ... tutto bellissimo.

Complimenti all'organizzazione, ai vigili che sono riusciti a contenere un orda di Automobilisti incazzati e ai volontari che ci facevano bere (pure il gatorate) ogni 5 km. Gara da rifare sicuramente.
A proposito degli automobilisti incazzati, non sono sicuro di cosa penso di loro ..... li capisco pure poveracci bloccati per 45 minuti per una corsa di cui, probabilmente non sapevano nulla. Pero' una cosa la voglio dire. Se state fermi in coda e vedete 1400 persone corrervi vicino, tutti con un numero attaccato alla maglietta, molto probabilmente si tratta di una gara podistica. E molto probabilmente sono tutti corridori a cui serve l'ossigeno. SPEGNETE I MOTORI TANTO NON ANDATE DA NESSUNA PARTE !

1 commento: