martedì 23 ottobre 2012

Quanto manca?

E' facile calcolare la distanza rimanente (che chiameremo DR) quando si fa' una corsetta. Se si corre su un anello manca la distanza dell'anello (meno quella gia' percorsa).
Se invece si va da A a B e poi si torna indietro manca la distanza da punto attuale (che chiameremo PA) a B piu' la distanza da B ad A.

Sarebbe facile pero' mettetevi seduti e massaggiatevi le tempie perche' in realta', nel mio fantastico mondo, e' molto complicato!
Al mio cervello piace fare dei giochetti per calcolare la distanza rimanente ..... al mio cervello piace quantificare i rimanenti km in modo che sembrino il meno possibile.
Quindi tanto per cominciare non si fanno mai percorsi ad anello ma si va da A a B e poi si torna indietro ad A.


Il che vuol dire che per il mio cervello, quando si parte, non mancano 10km, ma mancano solo 5km per arrivare a B. I 5 km rimanenti per tornare indietro non li calcola. Mancano 5km ! E 5 km sono pochi che ci vuole?

DR = A -> B

Per le distanze piu' lunghe pero', diciamo 20km, da A a B ci sono 10km. E 10 kmsono tanti per il mio cervello. Quindi che cosa ti si inventa il mio cervello? Si inventa C!


Il che vuol dire che, dopo aver percorso 3 km dei 10 inizialmente pianificati (per arrivare a B) il mio cervello si lamenta che altri 7km sono troppi e si autoconvince che se faccio solo altri 4 invece dei 7 rimanenti per arrivare a B e poi torno indietro per un totale di 14 km, poi mi mancano solo 6km per arrivare ai 20 totali. Il che vuol dire che basta farer 3km per poi tornare indetro per finire i 20 totali.
Da quelmomento, alla fine dei 20 km  mancano 4km per arrivare a B + 3 km per arrivare a C. Mancano 7 km totali che in realta' sono 4km + altri 3. E 4 km (+ altri 3) sono pochi, che chi vuole?

DR = PA -> B + A -> C

Ma poi ci sono le distanze ancora piu' lunghe come i 30km. Da A a B sono inzialmente 15km. E sono troppi per il mio cervello. Dopo un po' quindi subentra C come sopra (chiaramente) spiegato.
Pero' se C subentra troppo presto e' troppo lontana. Come faccio per avvicinare C? Subentra D, E, e F. Mi metto a fare 500m in direzioni qualsiasi per poi tornare indietro cosi' C si avvicina di 1km.


DR = PA -> B + (A -> C - (PA -> D x 2) - (PA -> E x 2) - (PA -> F x 2))

Ecco la formula applicata alla pratica; Parto per fare 15 km e tornare indietro ma dopo 2 km faccio subentrare un C. C deve essere corto, diciamo 3 km, ma questo vuol dire che mi rimangono da fare 10 km per arrivare a B. Troppi, allora allungo C e lo faccio diventare 5km cosi' per arrivare a B mi mancano solo 8km. Si puo' fare ma 5 km per arrivare a C cominciano a sembrare troppi, qundi faccio subentrare D, E ed F da 500m. Ora C diventa da 2 km solo.
E quindi alla fine della corsetta, invece degli ipotetici 28 km mancano:


PA -> B = 8, A -> C = 5, PA -> D,E,F x2 =1,1,1
DR = 8 + ( 5 - 1 - 1 -1) = 10
. Per il mio cervello mancano solo 10 km invece di 28km.
E tutto questo, succede veramente nel mio cervello!


Nessun commento:

Posta un commento