venerdì 19 luglio 2013

Lettera aperta a tutti i corridori del mondo

Lettera aperta a tutti i corridori del mondo scritta da Susan Lacke e pubblicata da Competitor. Io l'ho solo tradotta in Italiano. 
 -----------------------

A tutti i vincitori delle gare: Mi piacerebbe sapere cosa si prova ad avere quel tipo di velocita'. Avete finito una Maratona nel tempo in cui la maggior parte delle persone corre una mezza. Mi piacerebbe un giorno provare l'ebbrezza di sentire il nastro all'arrivo di una gara, che mi tocca lo stomaco. Bravi! Mi ispirate.

Agli atleti professionisti: Con tutto quello che si sente su atleti che usano sostanze illegali per garantirsi una vittoria, ci dimentichiamo che troppo spesso di tutti gli atleti che si allenano onestamente ed eticamente. Purtroppo i dopati vi rubano le le prime pagine ma sappiate questo: Io vi seguo e vi ammiro per lo sforzo che fate, per la dedicazione e l'integrita. Bravi! Mi ispirate.

Per tutti quelli che si qualificano per Boston: Congratulazioni! Siete riusciti ad entrare nella gara piu' importante. Spero di essere uno di voi un giorno. Bravi! Mi ispirate.

Ai corridori piu' giovani: Mi e' servito troppo tempo per capire quanto la corsa sia uno sport fantastico. Mi sarebbe piaciuto capirlo quando avevo la vostra eta'. Bravi! Mi ispirate.

Ai corridori piu' navigati: Siete la prova che non e' mai troppo tardi per cominciare a correre. Se saro' attivo anche solo la meta' di quanto lo siete voi alla vostra eta, lo considerero' un successo. Bravi! Mi ispirate.

Agli atleti che salutano i loro cari sugli spalti: Anche se spesso vi considerano un pazzo, siete uno splendido esempio per loro - non solo per la corsa, ma per l'importanza di pianificare un impegno e portarlo a termine. Grazie al vostro esempio, sareste sorpresi di sapere quanti hanno seguito le vostre orme. Bravi! Mi ispirate.

A tutti i corridori che indossano i costumi durante le gare: Grazie di ricordarmi di non prendere questo sport troppo seriamente. Certo la corsa e' dura ma chi ci dice che non si possono fare due risate durantelo sforzo? Bravi! Mi ispirate.

Ai corridori che utilizzano una strategia durante una gara: E' facile farsi prendre dall'eccitazione di una gara e, allo partenza buttare dalla finestra tutte le strategie di gara pianificati. Complimenti nel riuscire a seguire la vostra strategia. Bravi! Mi ispirate.

A tutti quelli delusi dalla loro prestazione: Mi dispiace che oggi non era il vostro giorno. E' impressionante come abbiate lottato e siate comunque arrivati fino alla fine. Ogni gara ci insegna qualcosa. Spero di vedervi alla prossima gara, piu' forti che mai. Bravi! Mi ispirate.

All'ultimo classificato: Lo sai come chiamano il primo classificato e l'ultimo classificato? Corridori di Maratona. Bravo! Mi ispiri.

A tutti i mie compagni corridori: Oggi ci sono centinaia o migliaia di persone che sono venute in questo posto per fare tutti la stessa cosa ... ma non tutti i corridori sono uguali. Questa e' la bellezza di questo sport.

Bravi a tutti.

Mi ispirate.

Perche' Matthew Inman corre le lunghe distanze


Matthew Inman, l'ideatore del webcomic "The Oatmeal" e' un corridore. Corre Maratone e Ultra come una 50 miglia (80km) che ha chiuso in 11 ore.
Perche' lo fa'? Perche' tutti noi runner lo facciamo? Inman ce lo spiega nel suo ultimo fumetto che potete leggere al seguente link.

Link (sono 6 parti - in Inglese)